Fipav Sardegna
Fipav Sardegna Regione Autonoma della Sardegna Sardegna Turismo Borsa Internazionale del Turismo Attivo in Sardegna
PDF Stampa E-mail
Riforma Campionati Regionali C e D
CAMPIONATI - SERIE D Femminile

Pubblichiamo la lettera inviata dal Presidente CR FIPAV Sardegna Vincenzo Ammendola ai Presidenti delle Società di Serie C e D, relativa alla riforma dei campionati regionali:

Egr. Presidente

Ti informo che il Comitato Regionale, nella riunione del 10 febbraio u.s., ha deliberato la riforma dei campionati di serie C e D come da schema allegato.

Da diverso tempo si discuteva/auspicava di una riforma e di cambiamenti che potessero dare nuovo interesse e nuova linfa al nostro movimento.

Il Comitato quindi, responsabilmente ha posto l’attenzione su quando e come dare corpo alla diversa organizzazione dei campionati.

Sul quando, si è ritenuto di procedere dal prossimo biennio in coincidenza con la politica di incentivi e quindi di importanti risorse che la Regione attribuirà alla federazione Regionale già quest’anno. La delibera della Giunta Regionale prevede un adeguato sostegno finanziario per la partecipazione ai campionati regionali per le stagioni sportive 2018/19, 2019/20, 2020/21 (a breve, appena ci saranno comunicati i parametri relativi ai rimborsi, vi convocheremo per un incontro informativo).

Sul come, il Comitato Regionale ritiene di poter facilitare l’impegno delle Società sulla riorganizzazione attraverso una strategia di premialità e sostegno alle stesse. Di fatto la strategia di premialità, insieme ad una intensa politica di formazione e qualificazione, potra’ consentire alle società di azzerare l’impatto della nuova organizzazione e anzi ottenere sicuramente vantaggi sulla gestione stessa delle società.

Lo spirito della riorganizzazione dei campionati
- dopo varie proposte e discussioni (anche confrontandoci con altre regioni e con le varie formule dei campionati nazionali FIPAV);
- dopo avere trovato un punto d’incontro che tenesse in considerazione la voglia di rinnovamento, la qualità tecnica (la maggior parte delle società a metà campionato ha già esaurito le motivazioni), e il contenimento dei costi delle trasferte;
trova quindi, ampia legittimazione e va ad incardinarsi come una equilibrata riforma basata su una migliore prospettiva della Pallavolo Sarda e delle sue organizzazioni periferiche.

Nella consapevolezza che tutto può essere migliorato, anche con le vostre considerazioni, e in attesa di incontravi vi saluto cordialmente

Vincenzo Ammendola
Presidente CR FIPAV SARDEGNA

Visualizza la lettera e lo schema della riforma