Fipav Sardegna
Fipav Sardegna Regione Autonoma della Sardegna Sardegna Turismo Borsa Internazionale del Turismo Attivo in Sardegna
PDF Stampa E-mail
Golem cade in tre set a Collegno
Società - Notizie

L’Hermaea, senza Provaroni, Spinello e Soos, lotta alla pari ma alla fine si arrende al Barricalla

Una Golem Olbia falcidiata dalle assenze gioca ancora una buona partita, ma alla fine deve arrendersi in tre set al Barricalla Collegno nel 15esimo turno del campionato di Serie A2 di volley.

LA GARA – La formazione di casa parte con Morolli palleggiatrice, Agostinetto opposto, al centro Pastorello e Gobbo, bande Schlegel e Fiorio, Lanzini libero. Coach Giangrossi risponde con Simoncini al palleggio, Muresan opposto, al cento Barazza e Bartolini, schiacciatrici Uchiseto e Iannone, Barbagallo libero. Iniziano bene le padrone di casa, che dopo i primi scambi si portano sul 5-1 costringendo Giangrossi al timeout. Le olbiesi reagiscono in maniera ottimale e si riportano in scia grazie a due ace consecutivi di Iannone (13-11). La Golem accorcia ulteriormente con Uchiseto e poi sorpassa con un grande attacco di Muresan (15-16). Collegno però si affida alle braccia pesanti di Schlegel e Fiorio, che riescono a indirizzare in maniera definitiva il set sui binari piemontesi (25-19).

Nella seconda frazione, dopo un lungo punto a punto, il Barricalla tenta il primo affondo sul 16-13 con un pallonetto di Morolli. La Golem colma ben presto il gap e riprende a lottare alla pari. L’attacco vincente sul lungolinea di Schlegel sembra indirizzare Collegno verso la vittoria del set, ma la Golem ha ancora mille risorse e riesce a tornare sul -1 con Muresan (22-21). Marchiaro chiama timeout ma la contesa resta equilibrata, con le cussine che riescono ad avere la meglio ai vantaggi grazie alla schiacciata vincente di Gobbo che vale il 26-24.

Il terzo set è ugualmente contrassegnato dall’incertezza. Il primo piccolo strappo in favore del Barricalla arriva sull’11-8 dopo due errori olbiesi. Il CUS si spinge fino al +7 grazie a dei buoni attacchi di Migliorin (20-13). L’Hermaea non riesce a mettere in piedi l’ennesima reazione, e Collegno può festeggiare il successo dopo un errore ospite che fissa il punteggio sul 25-19.

Barricalla CUS Collegno Volley – Golem Olbia 3-0 (25-19; 26-24; 25-19)

BARRICALLA CUS COLLEGNO VOLLEY: Fiorio 9, Gobbo (K) 14, Lanzini (L1), Schlegel 6, Pastorello 9, Agostinetto 8, Morolli 4, Courroux, Brussino, Vokshi 4, Migliorin 3, Poser, n.e. Colamartino (L2), Fragonas. All.: Michele Marchiaro Vice All.: Fulvio Bonessa

GOLEM OLBIA: Simoncini, Iannone 10, Uchiseto 12, Branca, Murru 1, Bartolini 5, Cecconello, Barbagallo (L), Caboni, Muresan 12, Barazza (K) 5. All.: Pasqualino Giangrossi Vice All.: Patrizio Okechukwu

ARBITRI: Sergio Pecoraro, Marco Laghi

DURATA SET: 24’, 29’, 23’. Tot: 1h16’

MURI: Collegno 8, Olbia 3

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport